bestiary for a microcosm

Reggia di Stupinigi

per Art Site Fest    06.10.2018

Stefano Giorgi- aleatoric painting
Alberto Barberis- live electronic music

Bestiary for a microcosm è una interazione estemporanea tra soggetti materici tangibili e algoritmi generativi. Investiga il concetto fisico di campo di forze attraverso il confronto tra mondo digitale e mondo analogico.

Mentre la videoporiezione sul soffitto affrescato sfrutta la tensione superficiale dell’acqua per creare figure liquide,

il suono Spazializzato da 8 altoparlanti, intreccia ruvide armonie usando uno specifico sistema algoritmico particellare 3D  di sintesi e spazializzazione multicanale sviluppato da Barberis.

I suoni dell’azione stessa del pittore, campionati e processati, conducono in uno spazio immersivo che evoca microcosmi immaginari, entità nascoste, nel tentativo di “amplificare” la polvere, il vuoto.